TORNA ALLA PAGINA

Ordina il tuo Ex Libris

Per richiedere un Ex Libris 'personalizzato' l'illustratore deve saper con quale immagine/concetto ci si vuole identificare, può essere la rappresentazione di un animale o di uno strumento legato alla vita o la professione, ect. Può essere inoltre inserito un motto, una breve frase che andrà a sottolineare ulteriormente la personalità del proprietario o dei proprietari del libro.

Il motto, ovviamente, non dovrà essere necessariamente in latino, come generalmente sono vissuti gli Ex Libris, oggi la diversità del linguaggio può essere una forte motivazione culturale, quindi anche una forma dialettale può centrare lo scopo se esprime in maniera unica un concetto o un ideale a voi caro.

Questa vetrina parte con quelli già realizzati nel corso degli anni più per passione e amicizia che professione.

Oggi a sostegno alla produzione  delle «caterine» riprendo questa attività con costi modesti, considerando che è pur sempre la creazione di un logo, il costo varierà a seconda dei seguenti fattori: immagine al tratto fornita dal cliente, immagine da me creata ispirandomi alle passioni/interessi del client. Le tariffe perciò andranno dalle 200 alle 350 euro.

Questi comprendono la realizzazione di un Ex Libris e la spedizione elettronica del file già impostato per la stampa o per il timbro.

Qualora non intendiate occuparvi della realizzazione del timbro, potrò occuparmene io stesso fornendovi anticipatamente i costi (in genere non più di 30 euro)

Per qualsiasi informazione non esitate a contattarmi sulla stessa casella postale delle «caterine»: info@lecaterine.com, specificando nell'oggetto "info Ex Libris"

Timbro o Stampa su carta?

Cosa scegliere tra timbro o etichetta cartacea è una questione di gusti ma anche legata al tipo di illustrazione.

Il Timbro.

Per realizzare un timbro occorre un disegno al tratto, ossia senza variazioni di tonalità perché il colore sarà unicamente quello contenuto nel tampone per il timbro, generalmente nero, ma esiste anche un marrone che ben si addice ad un Ex Libris.

Anche grandi zone di 'nero', come il negativo riportato ad esempio, non si adattano bene alla tecnica del timbro perché in questo caso i piccoli spazi verrebbero chiusi dall'abbondanza di inchiostro.

 

 

Mentre la stessa versione in positivo, nonostante i piccoli particolari, riesce a mantenere un segno e una inchiostratura precisa.

Timbro con inchiostro
nero oleoso
Etichetta adesiva
carta non patinata

Le etichette cartacee.

La stampa su carta offre il vantaggio di non aver pressoché limiti. Infatti attraverso questa tecnica è possibile sfruttare diverse tonalità del nero, creare sfumature (parliamo sempre di ex libris in bianco e nero) e addirittura inserire particolari fotografici. Fermo restando che il formato di un ex libris raramente supera i sette centimetri per lato è da tener presente che la grafica deve essere abbastanza essenziale, quantomeno io la penso così.

Il sistema più semplice è stampare gli ex libris su etichette adesive su una o più bobine, scegliendo tra diverse tipologie di carte.

Con questo metodo l'applicazione dell'Ex Libris diventa di estrema facilità e pulizia.

Una volta in possesso del file, potrete ordinare voi stessi la stampa ad una delle tipografie online (es. TicTac Stampa),, scegliendo il tipo di carta e il numero di bobine che vi occorrono. I prezzi possono variare, a seconda del formato dell'ex libris, dai 30 ai 45 euro + iva per un numero tra le 250/300 etichette adesive. A brevissimo fornirò un esempio fotografico di Ex Libris stampati su etichetta adesiva in bobina.